Irene Mammarella

La scuola ai tempi del Covid-19: il ruolo dello stress e della resilienza familiare negli apprendimenti scolastici dei bambini di scuola primaria

Stima finanziamento per attuazione del progetto: 25.000 euro

Il tempo che i bambini trascorrono a scuola è essenziale non solo per le opportunità di apprendimento, ma anche per la socializzazione. L’alleanza scuola-famiglia consente di creare un progetto condiviso, incentivando e promuovendo un continuo dialogo costruttivo tra le parti coinvolte.

L’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia di Covid-19 ha causato un profondo cambiamento in tale alleanza, che ora dev’essere ripensata per permettere un adattamento delle famiglie e dei piccoli alunni. L’introduzione della didattica a distanza (DaD) ha avuto un forte impatto sul rapporto tra insegnanti, studenti e genitori, generando molti cambiamenti in tutto il nucleo familiare. Resta tuttavia da chiarire se e in che misura lo stress genitoriale e le risorse messe in campo dalle famiglie per affrontare questa situazione abbiano influito sugli apprendimenti scolastici dei bambini, soprattutto in coloro che si trovavano all’inizio del percorso scolastico. Il presente studio si inserisce all’interno di questo contesto per indagare gli effetti a medio termine della chiusura delle scuole, della DaD e della situazione familiare sull’apprendimento scolastico dei bambini.

Lo studio coinvolgerà oltre 200 genitori con almeno un figlio frequentante la classe prima o seconda primaria residenti a Padova e provincia, ai quali verranno proposti dei questionari che approfondiscono alcune caratteristiche del contesto familiare (stress ed autoefficacia genitoriale) e le modalità con cui le famiglie hanno gestito le attività scolastiche a distanza (es. utilizzo delle tecnologie, strutturazione dell’ambiente, supporto ai compiti). Inoltre, verranno analizzati i livelli di abilità linguistiche e degli apprendimenti scolastici dei loro figli.

I risultati di questo studio forniranno importanti informazioni sugli effetti della DaD, in seguito alla ripresa della scuola, che permetteranno di comprendere non solo come implementarla (in caso si ripresentasse la necessità di farlo), ma anche come strutturare apprendimenti e relazioni tra pari per sopperire alle eventuali carenze vissute durante il lockdown.